La leggerezza

Una escursione nella mente. (Nella foto Studio di volti, frammento di Leonardo da Vinci per la Battaglia di Anghiari)

Era un martedì mattina. Un giorno assolutamente uguale a tanti altri, tanto che se non avessi segnato sul calendario la solita X sul giorno del mese a seguire della lista delle X che già era stata tracciata nei giorni precedenti, con grande accuratezza del segno, del medesimo colore e con la solita penna posta sul ripiano del mobiletto proprio sotto il calendario, in un portacenere di vetro mai usato di forma ovale collocato su un centrino ricamato a mano di colore bianco avorio, non avrei potuto altrimenti dedurre che si trattasse effettivamente di un martedì. Che fosse mattina era d’altra parte chiaro dalla luce del giorno che filtrava dalle finestre con le imposte accostate, ma tuttavia sufficientemente dischiuse in maniera da non impedire alla luce di diffondersi nell’ambiente. L’ora era un po’ incerta, ma mi fu facile conoscerla accendendo il televisore, sintonizzato come sempre sullo stesso canale e privo naturalmente di audio, essendo per me più gradevole guardare i programmi senza ascoltare le voci e i rumori del sonoro, peraltro spesso inutili e confusi rispetto alla esplicita chiarezza e purezza delle immagini e dei video trasmessi, dove era in corso il telegiornale e nell’angolo in basso a destra chiaramente visibile l’orario, esattamente le 09:32:41. Mi recai in bagno dove feci una doccia accurata, che però non mi occupò più di una decina di minuti, dopo di che tornai in camera da letto per vestirmi.

Il racconto è integralmente incluso nel libro IBRIDIZZAZIONI, pubblicato a settembre 2019.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.